Arcobaleno di Zucchero

Arcobaleno di Zucchero

venerdì 18 gennaio 2019

Gnocchi Di Mascarpone

Gnocchi di mascarpone, esatto, avete capito bene, di mascarpone e non di patate!
Questa ricetta è stata per me una grande scoperta, io amo molto i classici gnocchi di patate, devo dire però che questa versione dove viene sostituito il classico tubero con il famoso formaggio cremoso a base di panna, ha un sapore ed una consistenza molto gradevole al palato, in più sono molto veloci da preparare.
Potrete condirli con qualsiasi sugo a voi più gradito, io in questo caso l'ho realizzato con salsa di pomodoro, l'aggiunta di qualche foglia spinacio cotto e un po' di panna liquida, decisamente golosi.
Nel caso la quantità fosse eccessiva si possono comodamente surgelare lasciandoli ben distesi su di un vassoio ed appena induriscono chiuderli in un sacchetto, così da per essere usati in un secondo tempo buttandoli ancora surgelati in acqua bollente salata.
A voi le dosi ed il procedimento con il mio consiglio di provarli, non ve ne pentirete.


   Ingredienti per 4 - 5 persone circa
  • 350 g. mascarpone
  • 80 g. formaggio grattugiato ( parmigiano o grana o pecorino)
  • 300 g. farina 00
  • 2 uova intere medie
  • 1 pizzico di noce moscata (a piacere)
  • sale e pepe q.b.
   Per il sugo io ho usato:
  • salsa di pomodoro
  • panna liquida
  • qualche foglia di spinaci cotti
  • formaggio grattugiato

In una terrina capiente o se preferite su di una spianatoia mettere la farina setacciata, il formaggio grattugiato, le uova, il mascarpone, sale e pepe q.b. ed infine una grattugiatina di noce moscata.


Impastare da prima con un cucchiaio di legno, poi con le mani fino a formare un panetto compatto ma morbido.


Dopo aver fatto riposare per una decina di minuti, infarinare la spianatoia e stendere con un mattarello ad uno spessore di circa due centimetri. Tagliare quindi delle strisce dalle quali si dovranno ricavare dei cilindri aiutandovi con un po' di farina per non far attaccare al piano di lavoro.


Tagliare ogni cilindro a pezzetti quindi passarli con il pollice sul retro di una grattugia o se si preferisce sui rebbi di una forchetta.


Portare a bollore una pentola di acqua.
Preparare il sugo che si preferisce.
Io ho messo in una padella un filo di olio, salsa di pomodoro, un po' di panna liquida e qualche foglia cotta e tritata di spinaci.


Appena l'acqua bolle salarla e versarvi la quantità di gnocchi necessaria, mescolare delicatamente ed attendere che vengano a galla, scolarli e metterli nella padella mantecandoli con il sugo.



Ecco fatto, i vostri gnocchi di mascarpone sono pronti per essere serviti in tavola accompagnati a piacere con altro formaggio grattugiato.

  
E COSA DIRVI DI PIU'?

  
BUON APPETITOOOO!!!!

venerdì 16 novembre 2018

Torta "Carte da Gioco"

Un po' di tempo fa, una cara amica mi chiese di realizzare una torta per il compleanno di suo marito. Desiderava fare una sorpresa speciale al suo amore, un grande appassionato del gioco di carte più in particolare della Belote, gioco di origine francese ma molto diffuso in tutto il piemonte.
Essendo estate, anziché fare la più classica torta da forno ricoperta in pasta di zucchero, pensammo di preparare questa fresca cheesecake ai frutti di bosco (Clicca QUI) molto amata dal festeggiato, la decorazione invece la modellai totalmente in pasta di zucchero, il mazzo, le carte singole, il tappeto verde e la pergamena, scritte e disegni usando i pennarelli alimentari, il tutto appoggiato su di un vassoietto tondo.


UNA TORTA SEMPLICE
MA COMUNQUE D'EFFETTO.
IL FESTEGGIATO GRADI' MOLTO!!!

giovedì 15 novembre 2018

Torta "Cartolina da Porto Santo"

Ecco un'altra torta decorata che ho realizzato dopo una bella vacanza a Porto Santo, un'isola che fa parte dell'arcipelago portoghese di Madeira, nota per le sue acque calde, conosciuta anche come "I Caraibi d'Europa". A sud si trova la sua unica ed immensa spiaggia di sabbia meravigliosa, mentre a nord vi è una distesa di alte scogliere a picco sull'oceano Atlantico.
Una vacanza durante la quale abbiamo legato molto con il nostro gruppo di Cuneo e col quale si sono condivisi pranzi e cene, passando delle belle giornate spensierate di sole e relax, serate divertenti con balli, scherzi e risate a crepapelle.
Al ritorno due di queste nostre amiche hanno pensato molto carinamente di organizzare un'apericena, così da avere l'occasione di ritrovarci nuovamente.
Gran bella idea, infatti è stato piacevole riunirci per ricordare, anche tramite foto e video, la vacanza da poco trascorsa.
Ovviamente io ho deciso di portare la torta, la quale non poteva che riguardare la bella isola appena lasciata, per questo l'ho intitolata "Cartolina da Porto Santo".
Anche per questa base ho usato la ricetta della mia torta nera con crema al latte e ciliegie a pezzetti, ricoperta e decorata interamente con la pasta di zucchero rigorosamente fatta in casa.
A voi la mia  "CARTOLINA DA PORTO SANTO"




CHE DIRE, BELLISSIMA VACANZA,
COMPAGNIA SUPER  E
TANTO RELAX!
DA RIFARE SICURAMENTE! 

Panorama spiaggia di Porto Santo
Scogliere sull'Oceano Atlantico