Arcobaleno di Zucchero

Arcobaleno di Zucchero

venerdì 9 giugno 2017

Dolce Freddo alle Fragoline di Bosco

In questi giorni, durante una rilassante passeggiata in collina accompagnata della mia cagnolina Kira, ho notato  in maturazione delle rosse, dolci e profumate fragoline selvatiche, in dialetto piemontese noi le chiamiamo "mignole". Allora ho pensato, "perchè non raccoglierne un pochino per realizzare una golosa ricetta?". Mi sono munita quindi di un contenitore e con santa pazienza l'ho riempito, anche Kira  mi ha "aiutata", ma lei le sue se le è pappate tutte, le adora!
E così è nato questo fresco dolce senza bisogno di cottura, leggermente simile ad una cheesecake e vi posso assicurare che è andata decisamente a ruba.
Da rifare sicuramente!


            Ingredienti per uno stampo 10 x 30 circa:

            Per la base:

  • 250 g. biscotti secchi
  • 125 g. burro
  • 3 cucchiai di crema spalmabile (Nutella)
            Per la crema:
  • 250 g. mascarpone
  • 200 ml panna vegetale zuccherata
  • 220 g. circa di fragoline
  • 70 g. zucchero
  • 1/2 bacca di vaniglia (semi interni)

Per prima cosa frullare i biscotti e metterli in una terrina assieme ai 3 cucchiai di nutella.
Far sciogliere il burro ed unire al tutto amalgamando bene.
Foderare lo stampo con della pellicola trasparente e versarvi sopra il composto schiacciandolo con un cucchiaio sul fondo e realizzando un po' di bordo laterale così da formare un incavo.



Montare a neve la panna, unirvi quindi il mascarpone, lo zucchero e i semi interni della bacca di vaniglia. Amalgamare bene.



Unire delicatamente alla crema quasi tutte le fragoline (tenerne un pochino da parte per la decorazione in superficie).


Mettere la crema in una sac a poche con un beccuccio abbastanza grande.
Prelevare dal frigorifero il composto di biscotto ormai indurito e riempire l'incavo con la crema alle fragoline.


Ultimare la superficie con le fragoline rimaste e riporre nuovamente in frigorifero. Togliere quindi delicatamente dallo stampo e servire.




BUON GOLOSO DESSERT !!!!



mercoledì 29 marzo 2017

Cheesecake all'Ananas

E' arrivata la primavera, finalmente un po' di tepore fa venire voglia di spalancare le finestre, di far entrare il tiepido sole e l'aria frizzante, è il periodo in cui inizio ad aver poca voglia di accendere il forno e preferisco preparare dolci freschi che eventualmente abbiano solo bisogno di rimanere qualche ora in frigo.
Una di queste golosità che adoro realizzare sono le cheesecake senza cottura, questa volta ho deciso di optare per il fresco ed esotico sapore di ananas.


            Ingredienti:

  • 250 g. biscotti ai cereali
  • 100 g. burro
  • 125 g. yogurt all'ananas
  • 250 g. mascarpone
  • 200 g. ricotta
  • 100 g. zucchero
  • 4 fette ananas sciroppato
  • 12 g. colla di pesce ( fogli di gelatina) 
          Per la superficie:
  • il succo del barattolo di ananas
  • il succo di 1/2 limone
  • 3 g. colla di pesce ( gelatina)

Frullare i biscotti, far sciogliere il burro ed amalgamare assieme.



Prendere uno stampo a cerniera del diametro di 22, foderare il fondo con della pellicola trasparente e volendo i bordi con un pezzo di carta forno.
Versare il composto sbricioloso e livellarlo schiacciandolo in modo uniforme al fondo.
Mettere in frigo ad indurire.



In una terrina mettere il mascarpone, lo yogurt, la ricotta, lo zucchero ed amalgamare bene.


Frullare le 4 fette di ananas ed incorporarle al composto.



Dopo aver ammollato i 12 g. di colla di pesce in acqua fredda, farla sciogliere in due cucchiai di latte o di panna liquida ed aggiungerla al tutto incorporando per bene.



Riprendere lo stampo raffreddato con la base biscotto e versarvi al suo interno il composto cremoso livellandolo per bene.
Rimetterlo in frigorifero per almeno 3 o 4 ore. (Fino a che si rassoda)



In un pentolino versare il succo della lattina di ananas, spremere e filtrare al suo interno 1/2 limone e scaldare senza far bollire.
Dopo aver ammollato i 3 g. di colla di pesce in acqua fredda, scioglierla nel liquido caldo mescolando bene.



Prelevare quindi dal frigo lo stampo con il composto ormai rassodato e versarvi la gelatina all'ananas appena un po' raffreddata.
Decorare a piacere con pezzi di ananas e porre nuovamente in frigo.



Dopo che si sarà solidificata anche la copertura in superficie, sarà il momento di togliere delicatamente dalla tortiera e posizionare su di un piatto da portata.
Servire a piacere come fine pasto o fresca e golosa merenda.


E.....  BUON APPETITO!!!!


venerdì 3 febbraio 2017

Dunderet o Gnocchi al Cucchiaio

Rieccomi con una ricetta che mi sta molto a cuore, è un ricordo di infanzia, i pranzi che alcune volte preparava mamma Teresa a me ed ai miei fratelli e sorelle al ritorno da scuola o dal lavoro o anche nelle domeniche tutti riuniti.
Vi presento per l'appunto la sua ricetta personale, de i "Dunderet" o gnocchi al cucchiaio, una preparazione regionale del Piemonte e più precisamente delle valli occitane del cuneese, sono dei simil gnocchi molto semplici e veloci da preparare, infatti anziché impastare a mano, il composto di patate viene mescolato con un cucchiaio e porzionato poco alla volta nell'acqua bollente.
Le dosi ideali per una buona riuscita del composto sono quelle di aggiungere 1/3 di farina da calcolare in base al peso delle patate, esempio: 600 g. patate quindi 200 g. farina.
Si possono condire anche in altri modi, burro e salvia, sugo al pomodoro,... o altro a piacere.


               Ingredienti per 2 porzioni abbondanti:

  • 300 g. patate (non novelle)
  • 100 g. farina 00
  • 1 uovo piccolo
  • latte q.b. (3 o 4 cucchiai)
  • sale q.b.
              Per il condimento ai formaggi:
  • 40 g. gorgonzola
  • 40 g. fontina gustosa
  • 1 sottiletta
  • 100 ml. panna liquida 
  • 30 g. burro
  • parmigiano grattugiato q,b.

Lavare bene le patate con la buccia e farle cuocere intere a vapore. (Io nella pentola a pressione per 15 minuti).
Una volta cotte pelarle ancora calde e schiacciarle al passaverdura all'interno di una terrina.




Aggiungere l'uovo, la farina, il sale quanto basta e mescolando versare il latte fino ad ottenere un composto morbido ma non molle.

 


In una padella antiaderente mettere il burro, i vari formaggi a pezzetti e la panna, far sciogliere ed amalgamare a fuoco basso.

 
In una pentola mettere abbondante acqua e portarla a bollore, quindi salarla.
Prendere un cucchiaio e bagnarlo nell'acqua che bolle, quindi prelevare meno di mezzo cucchiaio di impasto alla volta ed immergerlo nell'acqua lasciando che il composto si stacchi e vada a fondo, continuare così, velocemente con una parte di composto.
Non appena i dunderet vengono a galla raccoglierli con una schiumarola e metterli nella padella del sugo, continuare fino ad aver terminato il composto.







Terminato tutto il composto mantecare delicatamente i dunderet ed impiattare, spolverizzare con del parmigiano grattugiato e servire.


CHE DIRVI DI PIU'?
NON VI RESTA CHE PROVARLI!!!


BUON APPETITO!!!!